accedi   |   crea nuovo account

Quei ragazzi dell'informatica

Ricordo che quando ero solo un adolescente
avevo una sola cosa nella mente,
cioè, andare a passare momenti lieti e spensierati
da quei ragazzi
che dell'informatica andavano pazzi.

A loro vanno queste mie parole:

"Scrivo tante cose ma non mi viene nessuna bella parola da dirvi,
ma ora no!
non posso non esprimere la mia gratitudine e quindi vi dico una sola parola << grazie >>,
grazie per avermi permesso di trascorrere tante ore serene, allegre e spensierate
che fanno invidia anche alle più belle giornate!"

Dedicato ai miei amici

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0