username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Silenzi notturni

È il silenzio della notte
che spesso fa paura
opprime i pensieri
incide i cuori
li ferisce e li tatua
li colora di rosso.

Sangue che scorre e scivola nelle vene
sature d'amore
dove tutto parla e tutto tace
nel sentiero del mistero
di quel cielo
che fugge
scappa,
si nasconde,
corre,
urla,
riflette l'opaca luce
diventa buio pesto
stringe e soffoca
trema e poi parla sottovoce
sibila, sussurra, zittisce...
- sorge l'alba -

Nasce un nuovo giorno da vivere
nella quotidianità
vestendo la maschera
dei colori della vita.

 

4
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/09/2016 12:26
    Un plauso ben meritato per questa tua stupenda.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/10/2014 12:29
    Silenzi notturni sapientemente trasmessi... Fantastico poetar Giuseppe
  • AlfaCentauri il 04/10/2014 09:46
    http://www. youtube. com/watch? v=EcfJIrVmWYI

1 commenti:

  • AlfaCentauri il 04/10/2014 11:04
    I POETI LAVORANO DI NOTTE... recitata da MASSIMOROTUNDO59
    ioutubbe! QUESTO... mi hai fatto venire in mente. ciao, piaciuta!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0