accedi   |   crea nuovo account

Accattone

Passo malfermo di un povero accattone,

una smorfia di dolore
il suo viso,

le membra stanche e l'animo affannato...

I suoi fratelli ridono di lui!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/10/2014 08:23
    La tua sensibilità rende bellissima questa poesia seppur triste assai.
  • Rocco Michele LETTINI il 06/10/2014 07:27
    Ridere è stoltezza... Anzi porgiamoli la nostra mano... la stringeranno sorridendo... Profondi versi Nicola... SERENA SETTIMANA
  • Vincenzo Capitanucci il 06/10/2014 07:02
    pessimi fratelli Nicola... ma credo che fratellanza uguaglianza e libertà non sono mai veramente esistite... tre parole al femminile.. c'è ancora da rivoluzionare il mondo..
  • Francesca La Torre il 06/10/2014 06:28
    Triste, affermazione, ma non sempre gli altri ridono di lui, io no per prima e ne conosco tanti altri.

14 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 11/10/2014 08:35
    Ciao, Don, e grazie per le tue parole...
    Comprendere la tristezza ci consente, del resto, di apprezzare le piccole ma grandi essenze della vita.
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 21:31
    Grazie, Giacomo...
    sicuramente è un tema molto triste.
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 21:04
    Grazie, Bruno per le tue parole...
    Anche il semplice accostamento a Pasolini, poi mi onora...
  • Anonimo il 07/10/2014 21:04
    Grazie, Bruno per le tue parole...
    Anche il semplice accostamento a Pasolini, poi mi onora...
  • Anonimo il 07/10/2014 21:04
    Grazie, Bruno per le tue parole...
    Anche il semplice accostamento a Pasolini, poi mi onora...
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 19:29
    Caro Nino, chi si comporta così, spesso, neanche ha la coscienza e l'evoluzione per capire...
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 19:26
    Cara Loretta hai ragione "mondo sempre più disumano..."
    ma possiamo comunque batterci per un mondo migliore.
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 19:24
    Vero, Francesca, molti cominciano a guardarsi dentro ed a capire che siamo la stessa cosa...
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 19:22
    Grazie, Vince..."fratellanza uguaglianza e libertà non sono mai veramente esistite... tre parole al femminile.." hai proprio ragione... tuttavia proviamo a renderle possibili...
  • Nicola Lo Conte il 07/10/2014 19:20
    Caro Rocco, grazie e Buona e Serena Settimana anche a Te...
  • loretta margherita citarei il 07/10/2014 19:03
    mondo sempre più disumano, piaciuta
  • Anonimo il 06/10/2014 09:36
    Piuttosto i fratelli piangessero di se stessi!
  • bruno guidotti il 06/10/2014 06:31
    Accattone, quante storie su dli loro, e su tutte il magistrale film di Pasolini. Bello e scarno il tuo verseggiare, bene così.
  • Anonimo il 06/10/2014 06:21
    Amara poesia, con una chiusa che suggella tutti i versi... ho scritto parecchio su questa povera gente, anche racconti brevissimi in cinque righe...è un argomento nel mio sentire. Holahola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0