username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poco m'ispira l'autunno

Quest'anno
poco m'ispira l'autunno

magico spiritello
che fresche folate di vento
cavalcando
sparge dorati e sanguigni colori
sui boschi e nei giardini.


Colpa forse di quest'estate
balorda
che con copiose piogge
ha deluso
vacanziere aspettative
lasciandomi sulla pelle
un inappagato desiderio di sole.

Però
non nego che mi emoziona
commuovendomi
vedere le mani aperte degli alberi
-foglie accartocciate, alcune ancora verdi-
agitarsi come a salutare

volare basse per rotolarsi ancora
sulle note di un vento
che racconta storie
scritte per i miseri mortali.

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 08/10/2014 12:29
    SE NN TI ISPIRA NN SCRIVERE NIENTE; spira!!! CHE lo devasti!
    SCRIVI SCOORDINATO, SCIOCCO E DISCORSIVO! nn puoi fare la cronaca di ogni tua cacatina!!!
    ... fai pena anche nei commenti copia-incollati!
  • ignazio de michele il 07/10/2014 19:44
    altra stesura con calde nuance Stagionali, impreziosita da venature di struggenti rimembranze proprie del periodo incline a sfocare periodi che furono belli. ergo: un bell'affresco Autunnale! complimenti!
  • Favio Lambda il 07/10/2014 19:25
    La malinconia di un autunno che commuove sempre, anche di più di un'estate che ha davvero deluso, quasi a direche lo s orrere del tempo commuove, anche se si peggiora... bella!

2 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 08/10/2014 09:29
    Un commuoversi di stagione... l'autunno nei tuoi toccanti versi...
  • oissela il 08/10/2014 04:16
    Componimento garbato e gradevole. Bello avere la capacità di commuoversi di fronte allo spettacolo della natura che segue il suo corso. Oissela

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0