username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ultima Scena

Silenzio! Entra il Divo;ha l'aria assente.
Con gli occhi pieni d'ombre indaga intorno a sé.
Nel cuor i cimiteri si muovono potenti;
Funereo il decoro! ma niuno sa il perché.

La voce sontuosa dal bronzeo colore,
s'accende trascinando pianeti di dolor.
Le note sono fiamme e ardon le parole;
Divina apocalisse! Adesso e ognor.

Amari diamanti gli brillano nel volto.
E'Werther? No. Il divo interpreta se stesso.
Vorrebbe disertare, ma è troppo coinvolto,
Perché dal suo Werther, non è cosi diverso.

Sublime pianissimo gli riaccende il canto.
Niagare infiammate gli prestano il color.
Il suo personaggio si spegne delirando,
Ed Egli l'accompagna con tutto il suo Amor.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0