username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Di macchia... in macchia (Aforisma celebre e haiku)

Invitat culpam qui peccatum præterit.
Colui che tollera un peccato invita a commetterne un altro.
(Publilio Siro)

<=>

Tutto ce passa.
E sur bagnato scorre
candido sangue.

 

3
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Glauco Ballantini il 16/10/2014 10:04
    Mai non tradir: né proferir mai verbo che plauda al vizio, o la virtù derida. Manzoni a chiosa...
  • Don Pompeo Mongiello il 16/10/2014 09:38
    Io li vedo in due cose ben distinte, comunque ad entrambi un veno di gloria, ma sarebbe ora de inventà qualcosa di nuovo!
  • Emiliano Francesconi il 16/10/2014 09:14
    Ogni commento e' superfluo caro Michele, hai detto tutto tu in maniera chiara, eviden te!!!! un saluto
  • Anonimo il 16/10/2014 08:56
    Di coloro che sono vittime del male altrui...
    Transit gloria mundi et sanguinem aqua non celat.
    Vale.
  • roberto caterina il 16/10/2014 07:30
    Tolleranza zero? Pare funzioni...

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 16/10/2014 10:11
    Chi è senza peccato scagli la prima pietra... ma quests frase non fermò lo scagliar di pietre e le lapidazioni fisiche e morali... e candido sangue scorre sempre... l'unico peccato che conosco è l'uccidere.. e viene.. tollerato.. da religioni.. ideologie.. giustizie.. da miglio verde...
  • roberto caterina il 16/10/2014 07:45
    Caro Rocco, perché non posti anche qui le altre tue produzioni, e non solo gli aforismi-haiku? ciao..
  • Emiliano Francesconi il 16/10/2014 07:16

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0