accedi   |   crea nuovo account

Sordità (Aforisma celebre e haiku)

Absedit laedit cum ebrio qui litigat.
Discutere con un ubriaco equivale a discutere con chi non è lì.
(Publilio Siro)

<=>

Brillo pè soldi
non sente onta er nababbo.
Scansa... la prece!

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • loretta margherita citarei il 19/10/2014 11:01
    verissimo, bravo rocco
  • Don Pompeo Mongiello il 19/10/2014 10:45
    Direi un connubio azzeccato a pieno, per il resto mi associo a gli altri.
  • roberto caterina il 17/10/2014 10:04
    Problemi e difficoltà di comunicazione classicamente rappresentate

2 commenti:

  • karen tognini il 17/10/2014 09:50
    Geniale... bravissimo Rocco Michele...
  • Vincenzo Capitanucci il 17/10/2014 07:48
    Splendido giochi di doppi sensi... Michele conobbi un tipo... un buddista poi.. che quando c'era da pagare.. mi diceva mettendo uno spazio tra me e lui.. non sento niente... e non c'è peggior sordo dicono di chi non vuol sentire... neanche in preghiera a lui giungono i conti da pagare..

    brillo... brillò... per assenza..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0