accedi   |   crea nuovo account

Io e la vetta

Da questa valle
non più verde,
alzo gli occhi
e vedo la punta
di una vetta,
accuratamente scruto
ogni angolo del monte,
niun agevol sentier
v'è, da rendere
l'ardua impresa
possibile la sua conquista.

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/10/2014 19:06
    Il mio elogio... per sì "alto poetar"...
  • luca il 21/10/2014 18:37
    bella don, mi piace tanto

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 22/10/2014 06:00
    il sentiero prende forma appena posi il piede.. è un viaggio nell'ignoto.. da far con gli occhi alzati.. al cielo.. e con le mani fruganti in tasche di fede..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0