accedi   |   crea nuovo account

Pensieri non lineari

Torna il tempo delle scritture
celate ombre chiedono ai sogni
un'eco d'argento
da cui trarre la serena luce
di ali amorose
e suoni
simili a
nude essenze di leggerezza

E se chiedere vuol dire
sviare o perdersi
nei vicoli dei "no, non proprio"
quel che è giusto rimane
come energia dissipata
caos

e parole e bellezza
tornano in pensieri
non lineari
di neve.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe Bellanca il 25/10/2014 11:58
    L'essenza della poesia sta nell'ultima strofa dove il poeta si accorge che in fondo spesso succede che tutto è confuso e si dissolve nel caos e rimangono solo le convizioni che si sciolgono nella neve.
  • Don Pompeo Mongiello il 25/10/2014 10:54
    Scorrevole e musicale questa tua eccezionale.
  • Rocco Michele LETTINI il 25/10/2014 10:36
    La tua professionalità al servizio della poesia... Versi per trarre la serena luce di ali amorose... Dal chiarore... l'amore.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0