accedi   |   crea nuovo account

Opera d'arte

Sei arrivato con un vento di scirocco,
in un disilluso e gelido novembre.

Con vera gentilezza
e tenera fanciullezza,
mi hai coperta di meraviglia.

In bocca un sapore fruttato.
Sulle mani un brivido di follia.
Nei perché il tuo sorriso sbilenco.
Nel tempo il tuo sguardo immobile.

Qual disegno lo ha permesso?
Con quanti colori orneremo
la tela sotto le nostre dita?

Vedo rosso cremisi
contornare i lineamenti,
di verde brillare i volti,
oro scintillante sulla pelle
e di blu dipinto un cielo senza stelle.

E per te, e per me questo quadro.
E per te, e per me questa vita.
E per te, e per me questa storia.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/10/2014 17:06
    Amorevolmente col cuore... Amorevolmente poesia... Amorevolmente un effuso romantico...

1 commenti:

  • cesare righi il 25/10/2014 17:44
    Piaciuta, molto dolce, descrittivo l'inizio racchiude un vissuto