username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Qui non è così

Qui non è così - i canti sciorinati
sul mare dalle trepide ardee
illanguidiscono, malati, al rosso
porpora d'un tramonto d'autunno. E
bianche alle fruste di vento già
si smenciscono le azalee. E mai
vedresti per il verde di collina
lepre che non sia da un lupo cacciata
e poi uccisa. Qui non è come poeti
e scrittori dicono. Qui moriamo ogni
giorno sperando in una vita più bella,
in un mondo più bello, con tutti gli amori
più belli che mai avevamo vissuto.

 

1
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 29/10/2014 08:49
    una poesia un po' strana... che cambia, confonde... mi piace!
  • Anonimo il 28/10/2014 08:57
    Qui, nel mondo reale, nessuno può permettersi di limitarsi a sperare in una vita più bella ecc. Chi ha una famiglia, dei figli, un lavoro, sa bene che non basta sperare che un matrimonio funzioni, che un figlio cresca bene, che si possa conservare il proprio impiego e magari averne soddisfazione. No, qui, nella vita reale, perché un figlio cresca bene bisogna sorvegliarlo, averne cura, preparare il terreno. Per avere soddisfazioni nel lavoro, bisogna lottare per trovarne uno, e possibilmente che ci piaccia, e poi dare il meglio, per avere riconoscimenti non solo economici, perché quello non basta a vivere davvero dignitosamente. Per vivere amori belli, bisogna coltivarli, saper perdonare, crescere insieme, non smettere mai di corteggiarsi. Sognare, sognare, serve solo ad illuderci di essere nel giusto. Ma chi sogna resterà sempre nel suo bozzolo, e il mondo, fuori, non lo verrà a cercare.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/10/2014 07:20
    Hai lasciato il cuore parlare Antonino... I versi di chiusa versi di puro amore per la vita...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0