accedi   |   crea nuovo account

Aurora

Ho l'eco della voce tua di smalto
nelle fibre del cuore martoriato;
sono note di musica di fiato,
foran l'aria nel cielo di cobalto.

Mi giunge dentro l'anima dall'alto
e lascia un marchio inciso ed abbagliato
da luce dell'aurora, fiammeggiato
dal sole che si è alzato con un salto.

Ridono gli occhi colmi d'allegrezza
ed i capelli fluttuano lucenti,
passi di danza e soave leggerezza.

Sono attimi d'eterna giovinezza
rossi di fuoco come braci ardenti,
ricoperti da ceneri d'ebbrezza.

E il tempo mai si ferma, come un fiume
che scorre ininterrotto sotto il lume
fioco degli ultimi anni.

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/10/2014 07:38
    E il tempo mai si ferma... eterno come l'amare del cuore. Straordinaria metricalmente...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0