PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

"Possano..."

Possano i miei pensieri irrigarti
ore, anni e secoli;
le stelle fatte prigioniere
ammaliarti e divellerti un sorriso.
Possa un bacio ora,
effigiarti un fulmine nel cuore
e con tale potenza, le mani
farti ondeggiare come un vascello,
fare l'amore e frinire quanto ti amo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Pier Francesco Maguledda il 19/11/2007 18:57
    Un mixer di dolcezza, passione e natura creano poesie da conservare.
  • Alessandro Castellarin il 23/10/2007 09:54
    Apprezzo decisamente i suoi commenti... ho pensato di utilizzare la voce onomatopeica "frinire" , derivata da fonosimboli per donare un po' di musicalità ripetitiva, in serie quale è il "ti amo" nel corso della vita.
  • Ugo Mastrogiovanni il 23/10/2007 09:40
    L'utile presenza di immagini tratte dall’incomparabile bellezza della natura potenziano la dolcezza del verso, che ammiro perché decisamente superiore agli altri. Non avrei usato quel FRINIRE, ricorda l’assordante frastuono delle cicale.
  • Alessandro Castellarin il 08/10/2007 13:37
    Grazie cara!
  • Alessandro Castellarin il 03/10/2007 08:19
    Grazie Sabrina... anche per l'imbarazzante paragone..
  • Alessandro Castellarin il 29/09/2007 09:56
    I vocaboli utilizzati sono ricchi di significati non casuali...
    grazie Laura per averlo notato!
  • laura cuppone il 29/09/2007 01:09
    mi piace l'ultima frase...

    alcuni vocaboli rendono un'idea particolare, non comune...
    emozioni forti... senz'altro.
    la natura...
    ciao L
    ciao L
  • Anonimo il 28/09/2007 18:00
    Mi è piaciuta, una visione molto particolare della passione... Bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0