PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non indulgere

Inorgoglisce l'umile
riducendolo a umano caravanserraglio
di sentimenti e patimenti,
come gioire del proprio dolore
quale sintomo di vano successo,
contravvenendo all'idea stessa di umiltà...
.. l'assoluta certezza dell'immeritata
capacità di un vivere soli
e della proprietà di un mondo donato

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 06/11/2014 02:47
    Intropettivita' rapinata dall'umilta' propria e dall'egoismo esterno... Riflettere si fa dovere...

1 commenti:

  • Alessandro il 06/11/2014 00:40
    Di stampo molto intimista, ricorda molto il flusso ininterrotto e non filtrato dei pensieri.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0