PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non immagine

Il leopardo guarda stupito
l'albero bruciato
la candida ghiaia
sulla spiaggia del lago verdissimo
e immobile.

E c'è ordine fra le mie carte
tra gli invisibili ricordi
di esistenze mistiche
nella creativa libertà
di chi nuota tra le onde della gioia.

Da tempo ho cercato
una felicità che sia prima di ogni
principio universale
in quella non-immagine
che illumina la tua forza
e il tuo sorriso

In certi momenti
si salva chi vede le chiazze brune
nella notte e nella solitudine
ascoltando
sotto lo stesso albero
il rumore lontano
del fiume che scorre dietro il mondo

 

3
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 14/03/2016 14:28
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima davvero!
  • Luca il 06/11/2014 21:13
    La libertà e la felicità, purtroppo presenti solo nell'immaginazione di ogni individuo...
  • Rocco Michele LETTINI il 06/11/2014 15:16
    FILOSOFICAMENTE INTERPRETATO LO SCORRERE DELLA VITA DI CHI CERCA TRA le onde della gioia... STROFE FORGIATE CON MAESTRIA...

4 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 08/11/2014 11:18
    Versi misteriosamente attraenti, che rivelano verità nascoste nel segreto dell'esperienza individuale.
  • Alessandro il 07/11/2014 00:29
    In certi momenti si salva chi è capace di guardare oltre, di interrogare l'inconscio. Apprezzata
  • Luca il 06/11/2014 21:15
    Bella poesia, complimenti. Un ottimo modo per viaggiare nella propria fantasia
  • Gianni Spadavecchia il 06/11/2014 18:07
    La vita che scorre con l'uomo in cerca del vero senso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0