username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rubami il cuore o taci per sempre

Rubami il cuore o taci per sempre
tu che per la notte affondante
nel nero di stelle i muti
pensieri mi geli come d'inverno
alle foglie di menta il vento
infernale. Così vano è il dolersi
a vicenda d'una storia irrisolta,
il male che ci facciamo ogni volta
come se a ciascuna ferita
un bacio convenisse o una carezza.
Un amore, il nostro, che più vive
di dolore e più s'imprime di speranza.

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 11/11/2014 13:41
    Questa poesia mi ha fatto subito pensare ai poeti maledetti... ma anche ha un "dolore" più privato, più "mio"... mi hai toccato le corde dell'anima, grazie!
  • Rocco Michele LETTINI il 10/11/2014 19:27
    Un messaggio schietto, franco... in un decanto di mirabile fattura...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0