username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Agonia di felicità

E voli via,
ma resti qua...
in quel letto vuoto,
io ti vedo là...
Risuona tra le stanze
la tua voce fiera,
che chiama i nostri nomi
pur se dentro te
ormai è sera...
la lunga agonia vissuta
è stata solo attesa,
l'attesa della felicità:
ti vedo,
vedo le tue mani forti
stringer finalmente l'amata tua,
e stretti danzate
sul bianco pavimento di nuvole...
Ecco, questo è l'eterno:
l'amore che non cessa
quando tutto diviene polvere.

Sei volato via,
maestro di dignità,
ma gl'insegnamenti tuoi
resteranno qua.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0