PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La pizza

Virtuale la voglio regalare
una margherita fenomenale
impasto di fior di farina
pomodoro e mozzarella
un pizzico d'origano
un filo d'olio buono
cotta nel forno a legna
croccante ma non secca.

Voi con la fantasia
tagliatene una fetta
che poi accompagnerete
con fresca birra da bere.

Ve l'assicuro squisita
ed a prova di dieta
da mangiare con gli occhi
tutta quanta o due tocchi.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/11/2014 07:37
    Peccato che sia a... prova di dieta. Mirabile sequela Michele. SERENA SETTIMANA
  • patrizia chini il 16/11/2014 18:47
    Lirica conviviale, squisita ricetta di un alimento che non solo fa bene al fisico ma richiamando intorno a sè amici e parenti è un catalizzatore sociale. Rinfresca i rapporti e nutre gli affetti. La lettura della poesia mette allegria.

1 commenti:

  • Nico Posillipo il 16/11/2014 18:19
    A pizza è semp a pizza. che squisitezza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0