PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piove

sui malinconici canneti.
Miasmi di marcio
nell'aria immobile e stanca
Un fulmine rompe
l'oriente gonfio d'acqua.
Agonia di primavera
che abbandona l'equinozio
in questo giugno solitario
Torna alla tana
Il ghiro allampanato.
Le foglie accartocciate
giaciglio dei perdenti.

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/11/2014 15:18
    Un atmsfera autunnale stupendamente verseggiata...

1 commenti:

  • anna marinelli il 19/11/2014 14:22
    un'immagine surreale in questo Novembre inoltrato... Ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0