accedi   |   crea nuovo account

Guapperia - atto 2°

Du' donne, da opposte vie, a lo incrocio se scontrano,
e lo cieco vicolo de corsa prenneno,
in fonno arrivano all'unisono e scopron lo gesto insano
e non sanno uor uora pecché venneno.
Ma lo volto scoprendo ne lo insaguinato pastrano
de lo amato figlio e fidanzato, lacreme ad entrambe scenneno;
e così Finuccia e Carmelina prendendosi pe' mano
giurano vendetta di chi si è infancato la mano.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/11/2014 16:32
    Un atto II di completamento e di pregio... Straordinario seguito...
  • Vincenzo Capitanucci il 19/11/2014 16:28
    Che dire.. Bravissimo Don..

1 commenti:

  • Emiliano Francesconi il 20/11/2014 09:14
    Ottima descrizione di malavita e di come un atto assai cruento scatena vendetta!!!!@ Magico Don

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0