accedi   |   crea nuovo account

Danza

Una linea periferica
mantiene la compassione.
Mettere paletti di pietra
può non servire alla mente
divisa tra maturità
e letizia
d'adolescenti

E se il tempo noto torna
È perché la danza canta
E attende insieme a noi
la fine dell'inverno

E l'esperienza
è una fine pioggerella
che rende lievi non vendicativi
i desideri
occhi di gatto
che illuminano la pigrizia
di scienze e scritture insidiose

Nella semi ombra degli alberi
in riva al mare
la danza è una parola d'amore
che abbraccia il corpo
e lo fa sentire un mondo
astratto
ma presente.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/11/2014 08:00
    E se il tempo noto torna
    È perché la danza canta
    E attende insieme a noi
    la fine dell'inverno...

    STRAORDINARIAMENTE MAGISTRALE... DA LA TUA ESPERIENZA PROFESSIONALE... UN TRACCIATO VITALE...
    SERENA GIORNATA ROBERTO

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 22/11/2014 04:09
    fa pensare, bravo complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 21/11/2014 06:59
    Splendida Roberto.. la più grande maturità ..è una letizia adolescenziale.. un seme d'albero.. che abbraccia danzando... il mare del mondo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0