accedi   |   crea nuovo account

Primavera

Il mare si accende di luce,
soffia il vento
un respiro di primavera,
saltella un uccello sul prato
cinguetta versi d'amore,
una timida primula
è nata nella siepe,
le spine sono fiorite
nel mio cuore.

 

4
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 24/11/2014 10:34
    Un poetare tenero, che fa sognare e ti porta lontano. Bravissimo!
  • Anonimo il 23/11/2014 17:12
    La primavera con tutti i suoi odori,. con tutti i suoi colori... Bellissima!!!
  • Anonimo il 23/11/2014 14:20
    Quanto l'è delicata questa poesia! Parole incastonate che parlano d'amore, senza gridarlo a tutti.
  • Rocco Michele LETTINI il 23/11/2014 10:28
    Un fuori stagione encomiabile: sara' la nostalgia? Serena Domenica.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/11/2014 10:00
    mentre il mare si accende in luce.. trasforma le mie spine in fiore.. bellissima Ettore... primavere interne.. e l'uccello del cuore torna a cinguettar

1 commenti:

  • Vincenza il 15/09/2015 00:56
    bellissima ed intensa descrizione del proprio animo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0