PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sguardo

Il mio vestito era erba
mi disse un fiore
non guardare nulla
con indifferenza

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Un grazie di cuore a Nicola Lo Conte con la Sua Poesia... Indifferenza.. mi ha messo in bocca queste parole..


2
4 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/11/2014 21:40
    Bellissimo vestito e sublimi versi... Geniale Vi!!
  • Francesca La Torre il 24/11/2014 17:25
    La cosa peggiore e' l'indifferenza: riesce ad uccidere ogni sentimento ed emozione. Spegne la vita.
  • cristiano comelli il 24/11/2014 13:58
    Un fiore vestito dall'erba che sa sempre che la sua nudità non sarà mai nè sola nè a rischio, perchè appunto l'erba lo avvolge come una benevola madre. Complimenti come al solito, Vincenzo.
  • silvia leuzzi il 24/11/2014 13:53
    Bellissimo flash poetico su un tema a me molto caro, visto che le disgrazie non mi sono mancate anzi de più e l'indifferenza è la peggiore delle risposte che si può ricevere. Ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 24/11/2014 10:36
    Apprezzo moltissimo queste tue brevi eppur complete. Bravissimo!
  • Anonimo il 24/11/2014 09:45
    Ci vuole proprio abilità a non restare indifferenti nel leggere questi versi.
  • francesco contardi il 24/11/2014 08:26
    allora un applauso a te e Nicola
  • Rocco Michele LETTINI il 24/11/2014 06:26
    E NE HAI FATTO UN FANTASTICO VERSEGGIO...

4 commenti:

  • nicoletta spina il 24/11/2014 21:42
    Poche frasi, grande impatto, intenso sentire e significato.
    Sempre unico, Cap!
  • loretta margherita citarei il 24/11/2014 18:06
    ottimo pensiero cap
  • Anonimo il 24/11/2014 14:07
    Seppur breve mi piace molto, è importante vedere tutto sempre con nuovi occhi, grave malattia l'indifferenza
  • Ugo Mastrogiovanni il 24/11/2014 08:51
    Indifferenza, quella che oggi ha sostituito la non costosa e semplice simpatia del saper vivere in armonia. Sempre magistrale il nostro Capitanucci.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0