PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dialogo col dolore

Il dolore è un erto purgatorio
tra il vespro e l'alba.
È il rimanere svegli nel tempo
che ristagna.
È l'acqua che t'annega
il fuoco che ti brucia
il lutto, il cancro
il cuore infranto.
Insiste quanto il silenzio
sopra una desolata valle
dove la mente ruota attorno
all'ombra soffocante
sperduta ad inseguire l'aspro dentro.
Sembra volere annichilire
il Sole e il cielo... il dolore
che non trova le parole
e muto ci sussurra
quel che siamo al mondo
nel nostro perimetro di pelle
nel ritrovarci fragili tra i simili
in ciò che sembra naufragare
tornando sempre a galla.
È uno specchio il dolore
che non riflette le illusioni
e marca i confini
intorno al nostro solo nome
inevitabile misura
dell'essere qui, ora tra i vivi.
... il dolore sussurra: non sei più solo,
son io a farti compagnia
io gli rispondo di non aver paura
anche per lui c'è posto in fondo...

 

2
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/01/2015 11:01
    A volte il dolore può annebbiarti la vista; altre, invece, ti fa vedere più chiaramente! Apprezzato questo significativo dialogo su di un aspetto amaro, inevitabilmente insito nell'esistenza umana, che ci spinge a riflessioni difficili ed utili, forse, per una maggiore comprensione della vita stessa. Resta davvero emblematica la chiusa ; complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/11/2014 17:20
    Il dolore come purgatorio terreno... in un verseggio diligentemente forgiato
  • cristiano comelli il 26/11/2014 16:01
    Il dolore è davvero tutto quello che lei dice, con buona forza icastica. Ma è soprattutto una lezione ad andare avanti sapendolo trasformare in gioia. Il dolore nasce sempre per avere un superamento, è la sua essenza, apparire per poi dileguarsi. Per lasciare spazio a una vita più forte. Cordialità.
  • Murgher il 26/11/2014 14:12
    Davvero molto bella! Mi ha messo i brividi! Complimenti.

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 26/11/2014 16:17
    davvero bella ed intensa
  • Chira il 26/11/2014 09:23
    Nella natura umana il dolore ha sempre un posto, purtroppo. Bella, bella, Franco!
    Chiara
  • LIAN99 il 26/11/2014 08:19
    Davvero bella e sprofonda; l'avrei apprezzata molto anche resa in prosa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0