accedi   |   crea nuovo account

Sopravvivenza

In un campo
di battaglia
i nostri amori
agonizzanti.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Mustapha Bouya il 27/11/2014 19:16
    Il riferimento all'allegria di Ungaretti è lampante e chiaro. Mi piace però questa rivisitazione del concetto d'amore come soldati in un campo di battaglia. L'immagine è potente, piena di significato e apre a significati sicuramente molto ampi. Se c'è una cosa che forse mi piace poco è lo stile, non perché sia brutto, ma perché credo sia un tentativo d'imitazione più che personale... Trova la tua voce e falla cantare con quanto più fiato hai. A livello di contenuto è originale come ti ho già detto e mi piacerebbe sapere come finirà questa guerra.

4 commenti:

  • Serena il 12/04/2015 16:35
    Ciao Stanislao. Sì è vero non scrivo da un po', ma non mi è facile quando non riesco a trovare qualcosa di nuovo che mi coinvolga, e per adesso purtroppo non ci sono tante novità quindi alla prossima
  • Stanislao Mounlisky il 10/04/2015 12:44
    decisamente ungarettiana... non penso a un tentativo di imitazione, piuttosto a una interiorizzazione di un modo che è consono al tuo sentire...
    Cosa è successo poi? Non hai più scritto... peccato! Io spero...
  • Serena il 27/11/2014 19:26
    *che devo perfezionarlo
  • Serena il 27/11/2014 19:26
    Grazie sinceramente non pensavo di imitare Ungaretti, ma sì come stile è simile ora che mi ci fai pensare. Mi piace lo stile breve e so bene che perfezionarlo per quanto riguarda la guerra penso sia finita bene, senza nessun morto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0