accedi   |   crea nuovo account

Lacrima

ridonda
amara
scivola,
strisciando infedeltà

credula
vera
scende
dalla pelle grinza,
levigandola al dolore

piena
gelida
scorre,
su labbra rotte da singulti

più giù
a bagnare il cuore,
a farlo annegare

temprata
lamina
ricama,
riflessi d'algida speranza

gronda
calda
brucia,
brancica aiuto
l'anima nera

madida
stilla
sale,
colmando il vuoto
di perchè.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -