accedi   |   crea nuovo account

Chronica e sviluppo 8

Chronica

Le loro opere musicali
non ragnatele
abbandonate da luminosi insetti
sono pappe
date con caparbio zelo
da una giovane mamma
che crede in Dio, nei santi
e nei giorni che incontrano lieti
il cielo.

Sviluppo

Dopo ogni rivoluzione c'è un problema
cosa fare del tempo che ha marciato
sicuro e senza pause
e ha lasciato
molte foto
di eroi.
Può
servire parlare di quel tempo? È la regola
del coraggio quella che recita
una volta arrivati ce la faremo
E non siamo mai soli
Nella voce del tuono.

Ma sottile è il ricordo
di teste vicine che scrutano i messaggi
d'amore
E tre donne insieme sono una conversazione

Una letizia non esagerata
È la fermezza
che concede l'affetto
Lasciato un attimo
alle parole
della mente spettinata.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/12/2014 09:33
    È la fermezza
    che concede l'affetto...
    Misurata osservazione che encomia quanto decantato da maestro de la perizia più reale...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0