username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bianca donzella

Come si giuliva, Bianca donzella,
me vengon insani pensieri in una tu' parsa!
Ma la luce che fletti è così bella,
che ogni mi' azione sembra scarsa.

Bianca donzella, vita mia,
si tanto bella, che ai tui pie' cado!
Guardatela amici miei, che meraviglia!
Un bacio stuzzicato a dargli dunque vado.

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 12/12/2014 10:37
    in questa c'è una grande purezza d'anima.. troubadour en langue d'oc..
  • Alessia Lombardi il 10/12/2014 17:12
    Un verseggiar da 'l sapor gustosamente antico: ricorda quasi i canti de' trovatori e trovieri trecenteschi...

    Assai gradita!
  • Rocco Michele LETTINI il 10/12/2014 15:52
    Quartine amorevolmente forgiate. Fantastiche.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0