username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dove sei? Ti ho cercato

Dove sei?
Ti ho cercato a un isolato da qui
in questa fredda notte di dicembre
un attimo di distrazione
ed è già natale!
Un freddo e arido natale.

Ti ho cercato a un isolato da qui
dove ricordavo tu avessi casa
ma non c'eri
forse non ci sei mai stato
i quartieri sono scompartimenti morti della mia memoria.

Ti ho trovato a Piazza Duomo
all'ombra del grande albero
(all'ombra della grande cattedrale)
ma non eri da solo
c'era lui con te
l'uomo che hai scelto al posto di me
mi sembra un uomo brutto
ma buono...


Dove sei? Ti ho cercato a un isolato da qui...

 

6
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe Falbo il 11/12/2014 08:35
    Un esperienza comune, semplice e diretta,
  • Alessia Lombardi il 10/12/2014 17:15
    Una lirica sì profonda, dolorosa... proprio per questo di verace bellezza

    Compliementi!

3 commenti:

  • frivolous b. il 11/12/2014 15:01
    Eu ti basti pensare che la "mia realtà" è molto più dura della poesia, che mi ha aiutato a sdrammatizzzare!... Gianni, Giuseppe, Alessia... ma che carini! Vi sbaciucchio tutti smack smack!
  • Gianni Spadavecchia il 11/12/2014 13:04
    Sembra apparentemente vicino ma è in verità lontano;un affetto che è delimitato da un isolato che sembra così facilmente percorribile e che, invece, separa un desiderio.
    Bella, molto triste.
  • eurofederico il 10/12/2014 17:13
    gia' capita e capita spesso... stai bene con una persona e lo star bene e' reciproco DAI CI RIVEDIAMO, È STATO BELLO... e poi non ci si rivede mai piu'... e poi scopri che sta con quell'altro... ma perche'?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0