username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Presepe

Dentro una stalla, al freddo
e al gelo,
sta' ne la culla il bambinello:
lo veglian Maria e 'l buon Giuseppe,
al calor del bue e de l'asinello.
Accorrono i pastori
con capretti ed agnelli,
donne e bambini
da i vestiti poverelli:
È nato, è nato!; gridan in coro,
mentre la neve discende
dal cielo.

Ecco, questo è il Presepe:
vero simbolo di fede e d'amore...
Ché il Natale, sissignori,
non sta nei panettoni,
nei balocchi e ne le decorazioni;
non è nato per vendere
o comprare:
ma per esser buoni e giusti
e Gesù Bambin amare.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/12/2014 19:17
    Meravigliosamente Natale... Meravigliosamente Presepe...

3 commenti:

  • Fabio Mancini il 26/12/2014 22:30
    Buon Natale, Alessia. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 12/12/2014 04:23
    apprezzatissima COMPLIMENTI
  • Ellebi il 12/12/2014 01:52
    Il Natale è semplicità e chiarezza, il presepe la sua rappresentazione, e questi versi semplicemente lo cantano, complimenti e saluti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0