username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Colorare il nome

È tempo di
lasciare in sospeso
i ricordi.

Oltre non si può
E se è sempre stato così
Me ne rendo conto
Ora

rapito dalla costa del mare
che mi dice
qualcosa di nuovo
ha lo sguardo seduttivo
di chi sa colorare il tuo nome
lasciando la musica
indietro
per chiamarti
e continuare a farlo.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 12/12/2014 21:44
    Roberto, pur non essendo particolarmente incline alle poesie romantiche, trova questa tua lirica lieve e piacevole da leggere, una brezza di primavera. Ciao Silvia
  • Rocco Michele LETTINI il 12/12/2014 10:32
    Lasciare in sospeso i ricordi lontani, e ritornare a chiamarlo amore... in policromatici caratteri...
    Perenne percorso da vivere... senza alcun nevo stavolta... Riflessivo... per ricredersi... IL MIO ELOGIO ROBERTO... FELICE GIORNATA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0