accedi   |   crea nuovo account

Pierino

Promesso ha de esse bon Pierino
e nun fa li botti co' li mortaretti
sotto er culo de sor Luigino,
mentre fra le nuvolette sogna li regaletti.

Ma peste essendo sto Pierino,
spara tutti li mortaretti,
mandando in bestia er sor Luigino,
se la squaglia a razzo su li attigui tetti.

E così Babbo Natale, ne la calzetta a puà rossa
ce mette co' piacere sol nero carbone,
e Pierino senza piagne fa la sua mossa.

Ma essendo Natale la vil tenzone
finisce co' l'esse perdonata anco la mossa,
quindi Pierino ottiene la dovuta attenzione.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 12/12/2014 17:11
    OGNI PROTAGONISTA, NEL BENE E NEL MALE... HA UN MIRABILE DECANTO... STUPENDO DON...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0