username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La semplice purezza del tuo sorriso

È solo un'umana parola
ciò che ci ha diviso.

Destino.

Nei miei inverni
mai fogliame cadrà
dell'albero tuo
che nei trascorsi
in me hai coltivato.

Da ogni alba a tramonto
che vivrò
mai una mia calda estate
scioglierà
la tua angelica presenza.

Dell'anima ne farò scudo,
è la semplice purezza
del tuo sorriso
a proteggermi,

l'infinito
averti accanto.

Chi mi segue,
chi mi avrà.

I nostri e il tuo ricordo
saranno la mia
reale carrozza
in ogni angolo del mondo.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 17/12/2014 10:33
    l'infinito di averti accanto.. seduti vicini.. su un calesse del vento..
    ...
    bravissimo Francesco...
  • Antonino R. Giuffrè il 16/12/2014 19:27
    ... una poesia d'altri tempi per contenuto e forma. Piaciuta.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0