PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'orrore

Nel mese di dicembre
alla scadenza d'anno
si colloca il natale
nel dì festivo un tempo
del re del cielo sole.

Vicino il giorno lieto
nativo al Salvatore
diresti tutti al buono
apparecchiare il cuore.

Ahi, vano desiderio!

Eccolo da te entrare
di tanti bimbi eccidio
di fanatismi strage
da inorridire il mondo
tranne le bestie umane.

Ci sono ahimè purtroppo
aumentano a ammazzare
col proclamare in video
che questo è giusto fare.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ellebi il 18/12/2014 00:09
    Una logica c'è, in tutto ciò, ma diabolica. Un saluto
  • Michele Prenna il 17/12/2014 19:28
    Come altro considerare il massacro degli scolari in Pakistan rivendicato oltre tutto come vendetta giusta da chi lo ha pianificato e fatto portare a termine?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0