PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inferno

la natura tutta si spoglia dinanzi a me,
brividi ondeggiano su tutto il creato,
tonfi vacui si susseguono come larve di mosca,
mani protese verso sguardi lascivi,
creiamo dal fango
strani mostri,
ti vedo dubbiosa " ma petite" , non riconosci la strada?
segui le orme del cielo che danzano morenti,
l'acqua ha diritto di uccidere tutto.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe Falbo il 18/12/2014 21:02
    "Segui le orme del cielo che danzano morenti, l'acqua ha diritto di uccidere tutto", bellissima!
  • Rocco Michele LETTINI il 18/12/2014 18:17
    Originale e riflessivo poetar... Un fantastico costrutto... FELICE SERATA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0