PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sole rosso di Sant'Elena

Si dirada,
Finalmente,
La nebbia.
Ed eccolo
lo scoglio
nero, sua
prossima
dimora.
Piantato in
mezzo al
mare,
come se
fosse stato
scagliato dal
diavolo.
L'imperatore
dritto
sul ponte
della nave
lo osserva.
Per un
Attimo,
compare
fra le
basse, scure
nubi
un rosso
sole
ad annunciare
il tramonto.
Comincia
la sua
ultima battaglia,
ma sa
che l'ha
già
persa...

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 20/12/2014 07:24
    Un 5 maggio con versi moderni, come dice Silvia, con riferimento ad una metafora consolidata -tramonto del sole, tramonto dell'impero.
  • silvia leuzzi il 19/12/2014 19:15
    verso cortissimo molto futurista che però racchiude tanto dolore e tanta rabbia, proprio come il sole che affoga nel mare nell'esaltazione del rosso. Ciao

1 commenti:

  • Anonimo il 19/12/2014 21:08
    Un sole poetico e particolare

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0