PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I due punti

Agli educatori
Ai maestri
Ai poeti ragionieri
Piacciono i due punti
: : : : : : : :

Uno sopra l'altro
Fanno sempre l'amore
Così

Spesso spiegano l'ovvio
Strane colonne d'Ercole
solo oltre loro
c'è il mondo conosciuto
in cui avventurarsi con zelo

E se nelle miniere rumene
ci sono ancora dei
cultori dell'implicito
Le idee non afferrano tutto
E l'ovvio non spiegato
non dà figli

proprio come
carmina non dant panem
ai poeti esplicitamente
affamati.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/12/2014 17:44
    Osservazione acuta espressa con dolcezza e veemenza.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/12/2014 09:24
    Io li definisco il teatro del nostro vivere... danno parola alle nostre domande... alle nostre risposte... alle nostre pettegolezze... ai nostri battibecchi... un verseggio fantastico

1 commenti:

  • Anonimo il 20/12/2014 12:45
    Annunciano e preparano sempre in due. nǐ hǎo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0