PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Angelus

Un angelo del Signore
sfiora la spalla mia,
mi volto e nessuno vedo,
cerco di andare avanti,
ma il vento mi trattiene,
prendo al fin il volo,
e dall'alto vedo
tutti i mali del mondo
che, io mi son addossato
su le spalle mie fragili,
inutile sacrificio,
per un mondo
destinato alla rovina.

 

0
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 04/01/2015 10:31
    L'importante è agire per il bene... ricordando che siamo qui per imparare...
  • Anonimo il 22/12/2014 09:30
    Nessun sacrificio è fatto invano se il fine è il bene fosse anche dell'ultimo reietto dell'umanità. Ti benedica Dio per quello che fai.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/12/2014 15:42
    Sempre sentimenti meravigliosi Don... Felice Natale.
  • Anonimo il 21/12/2014 15:20
    Il male va sempre combattuto perchè assume le sembianze del bene...
    Il mio apprezzamento e gli auguri di Buone Feste.

2 commenti:

  • laila il 22/12/2014 09:00
    Ma... noi siamo solo di passaggio in questo mondo per fortuna. Bella.. Ciao Don Pompeo. Laila
  • Anonimo il 21/12/2014 15:59
    The world is full of hot air and black angels. nǐ hǎo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0