PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Volo di gazzella

Quella volta, anni fa
soffiai nel vento
parole e pensieri
arginando inutili paure,
della timidezza
ne feci polvere di luna.

Una benedizione
che di tanto in tanto
ancora sovviene,
come una farfalla è la speranza
ali leggere
e volo di gazzella.

 

0
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Breus il 27/12/2014 17:56
    Ricerca di libertà, quanto traspare da quanto scritto.
    La corsa della gazzella, che lascia un posto, una situazione per una nuova è più favorevole.
    La farfalla che leggera vola nella sua estate.
    Il desiderio di evadere è evidente e tangibile.
    Auguro al poeta di evadere al più presto, come la gazzella e la farfalla. Bella!
  • cristiano comelli il 27/12/2014 17:22
    Ben calibrata la similitudine tra la timidezza e la polvere di luna. In effetti si è sempre portati a considerare la timidezza come un handicap mentre è invece un modo più discreto di donare amore alle persone, un modo che, se vogliamo, va per tempi un pochino più lunghi ma non per questo da gettare o da disprezzare. Auguri.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/12/2014 10:02
    Due sestine straordinariamente forgiate... Metafora diligentemente pensata: la gazzella.. Buone Feste.

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 29/12/2014 05:47
    bella poesia, buon 2015
  • Anonimo il 27/12/2014 10:46
    Gradevole poesia complimenti, nǐ hǎo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0