PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nell'armadio

Chissà se per il nuovo anno
avrai messo da parte
un vestito nuovo
non uno di quelli che si comprano
o che si regalano per le grandi occasioni
e che prontamente resta immortalato
assieme al migliore dei tuoi sorrisi!
Quei vestiti sai, vanno bene per le foto
servono per dare una parvenza di felicità
sono il trofeo da offrire nelle mani dei frivoli.
Il vestito di cui parlo io è composto
da un filamento leggero a maglia larga
quel che non deve essere trattenuto
passa oltre e viene dimenticato
mentre il buono ben si fissa.
La leggerezza del tessuto
facilita il movimento e la traspirazione
sicché quando qualcuno
ci dirà che siamo goffi e maleodoranti
potremo ridere di noi stessi
pensando che di meglio
non siamo capaci di fare.
Il vestito buono non si compra
si cerca dentro di sé.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 29/12/2014 14:38
    d'accordo il vestito buono va cercato dentro di sé...

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 31/12/2014 18:08
    AUGURI, FRATELLONE, BUON 2015
  • eurofederico il 30/12/2014 06:03
    verissimo... parole sante!
  • Ellebi il 30/12/2014 00:02
    Ottima composizione, hai ragione naturalmente. Buon anno nuovo.
  • Andrea Vitali il 29/12/2014 20:51
    Veramente evocativa! Ti tira dentro di se e non ti lascia più andare! Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0