PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'orizzonte

Ti guardo, orizzonte,
e se fossi partito al primo sguardo
forse oggi t'avrei raggiunto.

Lontano, attiri costante,
distrazione che si perpetua
in ogni mio passo solitario.

T'ammiro, distante,
separatomi da valli piane
ove immagino me corrervi.

E m'incammino, pensieroso,
verso un'altra meta
di impetuosi effimeri attimi.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 09/01/2015 11:50
    Poesia con un grado di bellezza e perfezione possibile soltanto ad una grande penna.
  • Anonimo il 30/12/2014 20:54
    Ci attira e ci allontana contemporeneamente...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0