accedi   |   crea nuovo account

Riappropriarmi di me

nessun rimpianto
siamo passato ormai,
ti lascio spiccioli
di carità,
lucente gruzzolo
nei tuoi ricordi

ritrovate sembianze
mi danno stimoli,
passo a passo verso
scenari migliori
vicina a un passo,
la felicità

proprio io che
per la fatica,
stavo seduto ai bordi
della vita;
mi riapproprio di me
per non morire di te.

 

1
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Luca il 04/01/2015 10:39
    Rimboccarsi le maniche, perché la vita continua. Congratulazioni per la poesia
  • cristiano comelli il 04/01/2015 10:31
    "Mi riapproprio di me per non morire di te". Lei non ha idea di quanto, in questo momento, queste parole si attaglino alla mia situazione. La ringrazio per averle nitidamente espresse. E buon anno.

4 commenti:

  • Stanislao Mounlisky il 27/03/2015 09:05
    una poesia che è un programma di rinascita, con un finale strepitoso: bellissima, complimenti
  • Antonio Tanelli il 04/01/2015 12:26
    complimenti, avete colpito splendidamente nel segno cogliendo il senso della poesia, ed è proprio un piacere. grazie un abbraccio, buon anno e vita
  • Matteo il 04/01/2015 10:35
    Bella poesia all'insegna del "coraggio e sempre avanti!". Buon anno e buona vita
  • Chira il 04/01/2015 08:06
    D'amore si deve vivere e non morire... è un sentimento di cui il mondo ha piene le mani... da dare e da avere. Bei versi positivi!
    Auguri.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0