username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sunettu alla Bifàna

Passati so' Natali e Caputannu
e shta cu 'rriva già la Bifanìa
ca, comu tutti li vagnuni sannu,
è la cchiù mmegghiu feshta ca nci sia.

Pur'iu mi vogghiu ssentu comu quannu
era piccinnu cu tanta 'llicrìa
e 'ppennu, comu si faceva tannu,
lu cavuzettu a lu caminu mia.

"Bifà', percé no' vieni puru cqua?
Lu sacciu ca oramà' hagghiu fattu cranni;
pi 'n'atra vota mi puè ffa' sunnà'!

Toppu ca tegnu cchiù ti settant'anni,
armenu pi 'nu giurnu fammi shtà'
'nu picca 'lliecru e puru senz'affanni!".

Traduzione dal vernacolo sanvitese:
Sonetto alla Befana

Passati son Natale e Capodanno
e sta per arrivar già l'Epifania
che, come tutti i ragazzi sanno,
è la migliore festa che ci sia.

Pur io voglio sentirmi come quando
ero piccolo con tanta allegria
e appendo, come si faceva allora,
la calza al camino mio.

"Befana, perché non vieni pure qua?
Lo so che ormai son diventato grande(d'età);
per un'altra volta puoi farmi sognar!

Anche se ho più di settant'anni,
almeno per un giorno fammi star
un poco allegro e pure senz'affanni!".

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • patrizia chini il 05/01/2015 21:57
    versi in vernacolo che da spessore alle emozioni, li colma di sfumature umiche, damdo una marcia in più a tutta la lirica. Apprezzata
  • Antonino R. Giuffrè il 05/01/2015 18:37
    ... un vernacolo asciutto e dai toni meravigliosamente autoironici. Piaciuta.

1 commenti:

  • Giuseppe Vita il 05/01/2015 19:14
    Chi, fra tutti noi, non ricorda il giorno dell'Epifania come il giorno più gioioso della nostra giovinezza? Per tradizione, la sera prima dell'Epifania, i ragazzi appendono la calza al camino, perché la Befana, durante la notte, possa riempirla di doni. Così voglio fare pur io, anche se son già vecchio. Voglio sognare come quando ero bambino.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0