username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ogni dolore

Ogni dolore è muto.
Non può, la parola, significare
del mio dolore un inestricabile
groviglio di ricordi. Solo io
so quanto sale bruci nelle mie
lacrime, quanto sangue ribolla
nelle mie vene, quand'è notte
e nessuno può mai ascoltarmi.
Non dico che gli altri non soffrano,
che non piangano, che non disperino,
ma dico che per me questo mio
dolore è l'unico e il più grande.

 

3
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 07/01/2015 08:53
    bella questa rivendicazione... e bella perché fortemente poetica, nonchè plemica!
  • roberto caterina il 06/01/2015 08:42
    L'unicità del proprio dolore piace alla parola poetica, così come l'inconsolabilità degli affetti: è un topos romantico, ma senza dubbio tuttora attuale.
  • patrizia chini il 05/01/2015 21:48
    Versi che dipingono realtà di oggi. Se nel dolore siamo soli, cosa molto frequente, ci sembra anche più pesante e difficile da sopportare rispetto al dolore altrui. Sembra di vivere in un deserto, nessuno si accorge del tuo pianto, nessuno ti tende una mano...
  • cristiano comelli il 05/01/2015 18:42
    Già, nel dolore siamo perennemente soli, è il prezzo da pagare all'irriducibile soggettività tanto del dolore stesso quanto di chi lo prova.

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 15/02/2015 16:10
    Versi che fanno riflettere ed ammettere che è così, il dolore non si può descrivere e colpisce in pieno.
  • vincent corbo il 06/01/2015 07:18
    In questi versi riscontro un pizzico di egoismo che forse impedisce ogni azione, la convinzione che il nostro dolore sia più grande o diverso. Riuscire a condividere il dolore degli altri potrebbe rappresentare un modo per alleviare il proprio.
  • Anonimo il 06/01/2015 06:45
    Viviamo il nostro dolore in una triste solitudine... capisco bene le tue parole, grazie per averle condivise.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0