PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tristezza e fermezza

Triste e ferma
pensi a quando non pensavi,
triste e ferma
pensi a quando hai iniziato a pensare,
a notare una vita infrangersi,
ad accorgerti di precipitare;
Triste e ferma
ricordi di quando iniziarono a crollare le tue speranze,
quelle che tenevi strette per vivere,
ora ti muovi,
vuoi rimettere in moto la tua vita,
vuoi comandare su di essa
e non farti pilotare da essa.
Foglia fragile,
tutto pesa di più,
ma tutto
tornerà a brillare.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/01/2015 09:05
    Stupendamente dall'alma di nobile vestita...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0