accedi   |   crea nuovo account

Caramelle

È arrivata l'ultima caramella.

Ricordo ancora quando
mi imboccasti la prima
insaporita del tuo dolce odore.
Quante ne sono passate tra le tue mani?

Quante le mie ne hanno perse?
Consumate
una ad una dalla tua bocca,
ingurgitate
brutalmente dalla mia?


E adesso?
ora che sei fuggita?
Ora che la sedia a fianco a me è vuota?
Cosa mi rimane?

Solo quest'ultima caramella
che consumerò,
lentamente.

E poi?
Quando anche l'ultima 
caramella sarà svanita?
Forse solamente
il suo sapore ti ricorderà
zuccherina e leggera.

E quando anche il sapore sarà fuggito?
Solo il ricordo di quelle dolci pepite 
colorate, morbide e formose
ricorderà la tua soffice sagoma rigogliosa
la tua abbondante anima.

E alla fine?

Quando il cullante pensiero 
sarà lontano?
Ti rincontrerò, sazierò la mia vista
con quelle tue sinuose forme.
A gran voce implorerò nuovamente
quei preziosi bottoncini gommosi
che tanto bramo di riavere.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0