accedi   |   crea nuovo account

Ipocrisia

Quante frasi banali in uno scambio di voci
s'accavallan confuse e periscono vuote,
ci chiediamo l'un l'altro: come va? tutto bene?
ma ci importa ben poco, oserei dire niente.

Quanto falso interesse ai problemi degli altri,
ci fingiamo coinvolti inventando una pena
che giammai noi proviamo e giammai proveremo.

Quanto è triste cercare una risposta inventata
per dar senso ad un senso che oramai si è smarrito
dentro un mondo vorace che fagocita tutti,
che si nutre satollo di un perbenismo fallace
vomitando ormai sazio tutta l'ipocrisia.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/01/2015 17:13
    VERSI CHE LASCIANO CONSIDERAZIONI... UN AUREO CORREDO... IL TUO POETAR...

1 commenti:

  • Ellebi il 13/01/2015 12:22
    Per potere vivere in società una certa dose di ipocrisia è necessaria, chiamasi in altro modo, buone maniere. Ma naturalmente c'è anche l'ipocrisia vera e propria, quella che fa ridere per non piangere. Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0