PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ar mercato

Tomo tomo, co' na borsa a lo collo, a lo mercato vo,
volti non nostrani, ogni ben de Dio offrono in quantità,
me chiedo ove la bella ciociara est, co' li su' ravioli mo,
'sti de ricotta e spinaci pur so fatti, ma me sanno d'empietà;

poi, tra lo calcare de la gente, lo passo più in là fo,
vedo de lo pesce, ma de lu nun conosco l'identità,
dicono d'esse sarde, ma de quali mari, va a vedé po',
me vien la nostalgia de quanno ne mangiavamo a sazietà.

Li broccoletti romani, vederli in quelle mani,
nun sembrano più verdi, ma de petrolio puzzolenti,
e ingialliti che sono, io li butto già domani;

loro fingono de esse molto dolenti,
ed in cambio te offrono de li carciofi sani,
convinti che noi italiani, non semo artro che dementi.

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 14/04/2015 11:50
    E non sono solo gli ortolani a tentare d'imbrogliare: è nella natura umana la propensione a peccare. Sonetto vernacolare di sapida lettura piacevole da degustare riprendendolo dopo un po' e ritrovandolo ancora saporito.
  • Rocco Michele LETTINI il 15/01/2015 15:35
    HAI FOTOGRAFATO PORTA PORTESE... LA CHICCA DE ROMA... ANZI ER MEJO DE ROMA... VERSI ECCELLENTI DON... TRASPARE UNA METAFORA DI GRAMA QUOTIDIANITA'

3 commenti:

  • Emiliano Francesconi il 15/01/2015 16:41
    La qualita' dei prodotti di una volta oggi e' solo un ricordo caro Don!!!! Salutone!!
  • Don Pompeo Mongiello il 15/01/2015 13:57
    Caro Andrea, non è a mio dire, ma sempre secondo i venditori, infatti la chiusa è ... convinti che noi italiani, non semo artro che dementi. Ad ogni modo mi piacerebbe che commentassi l'opera in quanto tale, e cioè il sonetto.
  • andrea il 15/01/2015 13:38
    a meno i carcoifi ( a tuo dire) sono sani!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0