accedi   |   crea nuovo account

Fuori piove!

Si! t'accorgi d'essere vecchio
quando, un giorno, ti guardi allo specchio
e ti vedi le rughe sul cuore
che ormai stanco batte piano
quasi non volesse più fare rumore.

Quando pensi che tutto è passato
e il presente non ha più futuro
come tutto sbattesse su un muro
rimbalzando nel vuoto.

Quando ancora ti guardi le mani
che non hanno più nulla da dare
nei ricordi di tempi lontani
stan tremando ormai prive d'amore
fiacche e fredde.

Quando tutto ti sembra sia spento
più nessuno che resta in ascolto
la tua voce confusa nel vento
Una lacrima riga il tuo volto
e i pensieri.

Quando sfiori la barba di neve
borbottando sembri quasi stupito
quant'è lunga una vita si breve
qual è il senso che non hai capito
e

fuori piove.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/01/2015 07:20
    QUANTI QUANDO CHE AVANZANO NEL NOSTRO VIVERE... E DAL TUO SUBLIME UN FANTASTICO MEDITAR... BUONA GIORNATA ANDREA...
  • Verbena il 15/01/2015 22:24
    Bella, dolcissima toccante poesia. Versi armoniosi che inondano l'anima. Complimenti

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0