PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lascito Incommensurabile

Generando azioni
avranno
tra le dita le ere dei tuoi occhi

peonie turchesi
gelsomini azzurri

incommensurabili spazi
da cui trarre carne viva
per generazioni e generazioni

afrodisiaci soli
chiari di luna

lascia
a loro

splendori
d'anima

miniature di cieli
in eredità d'amore

 

2
1 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 16/01/2015 18:09
    Certo che dalle ditapossano nascere fiori è una magia, la magia che la tua poesia sa sempre effondere negli sguardi e soprattutto nel cuore di chi se ne nutre. Quelle peonie e quei gelsomini ben si prestano a essere metafora di tutto quanto riteniamo come bello, da far germogliare da noi stessi e da donare. Ciao e complimenti.
  • andrea il 16/01/2015 15:35
    il lascito più grande che si possa dare e quello più grande che si possa ricevere, un lascito d'amore.
  • Don Pompeo Mongiello il 16/01/2015 12:19
    Mi accoro a tutto il coro, ma ti faccio i miei personali complimenti!
  • Emiliano Francesconi il 16/01/2015 11:33
    Molto bella Vincenzo!!!! Chi ben semina ben raccoglie!!!! Magica questa atmosfera da te creata, versi sublimi risplendenti in cieli stellati!!! Grande come sempre!!!
  • Anonimo il 16/01/2015 08:53
    Se impariamo ad aprire il cuore a noi e agli altri, possiamo fare ricorso all'amore ogni volta che ci occorre, e quello sarà il momento in cui ci occorrerà maggiormente. L'amore aiuta a passare l'abisso fra questa vita e quella futura. Fra l'altro, le persone che muoiono circondate dall'amore donano a chi li circonda l'incommensurabile lascito dell'amore. Sublime Vi!!
  • Rocco Michele LETTINI il 16/01/2015 07:26
    CHE TESTAMENTO DA SOGNO... SPLENDORE DALL'ANIMA... ALTRO CHE SCRIGNI DI BRILLANTI... SUBLIME VINCE'... BUONA GIORNATA

1 commenti:

  • Verbena il 16/01/2015 07:31
    Incantata! Versi eterei che spaziano tra cielo e Terra, raggi di stelle che scendono in profondità nel cuore e l'occhio non sa dove soffermarsi a guardare: tutto è meraviglioso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0